Premio a un musicista

3 Novembre 2013

Giorgio Cannistra`UDINE. Giorgio Cannistrà, trombonista e compositore messinese dal prestigioso curriculum concertistico e didattico, allievo del Conservatorio di Udine e da sette anni primo trombone della Musica d’Ordinanza della Brigata Alpina “Julia”, ha recentemente ottenuto un risultato che pone ai vertici nazionali la scuola di Composizione e Strumentazione per Banda del prof. Marco Somadossi grazie al secondo premio, con primo non assegnato e con secondo punteggio più alto di tutto il concorso, ottenuto in occasione della prima edizione del Concorso Nazionale di Composizione e Rielaborazione di Marce Sinfoniche indetto dalla Fe.Ba.Si., Federazione Bande Siciliane di Acireale. La giuria, composta da eminenti personalità dell’universo bandistico italiano e internazionale, i maestri Angelo Bolciaghi, Angelo Sormani e Salvatore Tralongo, ha voluto premiare il lungo lavoro di analisi compositiva e studio della strumentazione compiuto al “Tomadini” da Giorgio Cannistrà al fine di produrre l’orchestrazione per banda sinfonica della Marcia Medea di Giuseppe Piantoni. La partitura è stata eseguita durante la cerimonia di premiazione, il 3 novembre al Teatro “Baglio” di Villafrati (PA).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!