Piccolipalchi, “Contis tarondis” conquista il Premio del pubblico

3 Maggio 2015

Contis tarondis 2UDINE – Con oltre 2.500 spettatori si è conclusa la 9^ edizione di Piccolipalchi, la rassegna teatrale per le famiglie organizzata dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia e realizzata con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, dei Comuni partecipanti e della Fondazione CRUP.

Il Premio del pubblico è stato conquistato da un quartetto tutto friulano: gli attori Michele Polo e Federico Scridel accompagnati dal musicista Leo Virgili e diretti dalla regista Serena Di Blasio con lo spettacolo “Contis tarondis”, che ha ricevuto gli applausi unanimi degli spettatori. Dedicato ai bambini dai 5 anni in su, lo spettacolo racconta, utilizzando anche la lingua friulana e con tanta musica, tre storie dal punto di vista di uno dei personaggi più presenti nella fiabe: i topi. In qualità di spettacolo più apprezzato, “Contis tarondis” sarà invitato ad inaugurare la prossima stagione di Piccolipalchi dando così l’occasione, a chi se lo fosse perso, di poterlo vedere.
Il Premio degli operatori assegnato da una giuria di esperti è stato, invece, assegnato a “Il tenace soldatino di piombo”, spettacolo che mescola linguaggio teatrale e cinematografico, messo in scena dalla compagnia romana Teatro delle Apparizioni.

Nata per offrire al pubblico delle famiglie appuntamenti domenicali con il meglio del teatro ragazzi, Piccolipalchi ha raccolto nel corso degli anni il convinto appoggio di numerose istituzioni, dagli enti locali alla Fondazione Crup alle diverse agenzie educative che si occupano d’infanzia. «Piccolipalchi – commenta il direttore dell’ERT Renato Manzoni – coinvolge moltissime realtà che a vario titolo lavorano per e con i bambini: questo aspetto si è ormai consolidato tanto da diventare uno degli obiettivi stessi della rassegna». Nella programmazione di quest’anno sono stati rafforzati due ulteriori aspetti che già dalla scorsa edizione erano diventati caratteristiche peculiari e distintive di Piccolipalchi: da un lato l’inserimento in cartellone di spettacoli rivolti ai bambini piccolissimi tra i 12 e i 36 mesi, che hanno incontrato un grande interesse delle famiglie; dall’altro il potenziamento delle attività collaterali del Filobus n° 75 e del Pedibù – realizzate in collaborazione con l’Associazione 0432, la cooperativa Damatrà, l’Associazione Italiana Biblioteche e il supporto tecnico della SAF -, che hanno permesso di lavorare con i bambini sulla loro esperienza teatrale e, al tempo stesso, di ampliare territorialmente la partecipazione coinvolgendo i Comuni limitrofi.

Il cartellone 2014/2015 ha proposto complessivamente 21 appuntamenti (con l’aggiunta di 2 appuntamenti gratuiti a Monfalcone, realizzati in collaborazione con la SBE Varvit Spa e l’Associazione VivaCentro) con spettacoli dedicati ai bambini dai 12 mesi ai 12 anni in 13 Comuni della regione distribuiti in 7 aree territoriali: Friuli Collinare con Artegna; Codroipo e Lestizza; Latisana; Monfalcone e Grado; Premariacco; San Vito al Tagliamento; Tolmezzo. 12 sono stati i viaggi del Filobus n° 75 che hanno percorso le strade della regione toccando ulteriori 18 Comuni mentre l’attività del Pedibù ha arricchito 10 appuntamenti della rassegna.

Nelle prossime settimane l’Ente Regionale Teatrale inizierà già a lavorare sull’edizione 2015/16 della rassegna Piccolipalchi il cui cartellone verrà ufficialmente presentato a settembre.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!