Omaggio ad Assia Djebar

7 Maggio 2015
Assia Djebar

Assia Djebar

PORDENONE. Annamaria Manfredelli, per anni curatrice di Dedica e tuttora preziosa collaboratrice dell’associazione Thesis di Pordenone, rappresenterà il festival venerdì 8 maggio, a Roma, chiamata alla Casa internazionale delle donne che rende omaggio ad Assia Djebar (Cherchell 1936-Parigi 2015), la scrittrice algerina scomparsa quest’anno, protagonista di Dedica nel 2004. L’autrice di libri memorabili – Donne d’Algeri nei loro appartamenti, Nel cuore della notte algerina, Bianco d’Algeria, Queste voci che mi assediano. Scrivere nella lingua dell’Altro, Le notti di Strasburgo, Ombra sultana, L’amore, la guerra, Vasta è la prigione – dal 2005 membro dell’Accademia di Francia, sarà infatti ricordata nella capitale, dalle 18.30, da alcuni di coloro che in Italia l’hanno pubblicata, tradotta, studiata e fatta conoscere, letta con passione e amata per le sue opere e la sua affascinante personalità.

Saranno presenti personalità della cultura dell’arte e del mondo accademico, fra le quali il regista Mario Martone, l’attrice Teresa Mannino, Maria Nadotti, Annamaria Crispino, Renate Siebert, Claudia Tresso. Una serata per rendere omaggio alla sua multiforme attività culturale e alla sua ardita visione politica attraverso la testimonianza di chi l’ha conosciuta lavorando al suo fianco, la lettura di pagine tratte dai suoi libri e dai suoi discorsi pubblici, la visione di materiali video.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!