Magic, ritratti stradali

22 Febbraio 2013

UDINE. Appuntamento con l’arte sabato 23 febbraio a Udine, nell’ambito di Magic – Mestieri Artistici per Giovani Inovatori e Creativi, a partire già dalle 9 in via Nicolò Lionello, con Ritratti Mutanti, Ritratti ai Passanti: intervento di creatività urbana (ICU) a cura del .lab Centro di Formazione Professionale – Centro Solidarietà Giovani “G. Micesio” – onlus. Per l’occasione i giovani creativi della Bottega dell’Arte Visiva ritraranno fino alle 15.30 i passanti durante una lezione all’aperto insieme a due artiste di origine ungherese: Sarolta Szulyovszky, illustratrice e autrice di libri per l’infanzia, che da anni collabora con il .Lab e vive nella nostra regione, e Panni Bodonyi, giovane illustratrice e graphic designer specializzata in Game Design e Interaction Design che ora vive a Copenhagen.

Sarolta Szulyovszky

Questa sessione d’arte del tutto eccezionale vedrà quindici ragazzi in centro a Udine per farne la Città dell’Incontro, parola chiave di febbraio del progetto Magic. Per sottolineare questo aspetto, .Lab ha incentrato l’intervento di creatività urbana puntando sul fatto che il 2013 sarà l’anno della cultura ungherese in Italia e italiana in Ungheria. Alle 12, durante i ritratti en plein air, le artiste ungheresi terranno uno speech sull’argomento sintetizzando la tematica in “Incontri-Találkozások”, discorso al quale tutti i cittadini sono chiamati ad ascoltare e, nell’arco della giornata, a farsi ritrarre gratuitamente. Sarolta Szulyovszky, classe 1972, ha pubblicato dieci libri interamente illustrati da lei, alcuni dei quali tradotti in altre lingue. Conduce corsi d’illustrazione al Centro di Formazione Professionale CSG.lab di Udine e nel 2011 è stata selezionata per la Biennale d’illustrazione di Bratislava (Slovacchia) mentre nel 2012 è stata inserita nel ”Annual Illustratori Italiani 2012” e nella sezione “Panorama” della Mostra Internazionale d’Illustrazione di Sàrmede.

Panni Bodonyi

Panni BodonyiPanni Bodonyi, classe 1987, lavora su diversi tipi di media, dall’analogico al digitale per raggiungere una personale e sintetica narrazione visiva. Nel corso degli anni, ha lavorato sia come grafica freelance e per la creazione di manifesti, flyers, disegni per libri per bambini, illustrazioni editoriali, sia per la progettazione di giochi da tavolo e videogiochi. Nel 2012 ha collaborato con il Danish Refugee Council per l’intero progetto di creazione di illustrazioni informative per i rifugiati nei centri di accoglienza danesi. La casa editrice Csimota Kiado (Budapest) ha pubblicato il suo libro illustrato Den Bestøvlede Kat – Il gatto con gli stivali e ha lavorato a Londra presso il Trunk Animation Studio, dove ha creato i personaggi per una serie di animazione.

Magic prosegue giovedì 28 febbraio alle 17 alla Feltrinelli in via Poscolle, con l’appuntamento “L’arte Calligrafica”, a cura dell’associazione Macross, insieme all’autore e street writer Luca Barcellona, che presenterà il suo libro “Take your pleasure seriously” e darà al pubblico la possibilità di avere una particolarissima e inconfondibile firma in stile book signing. Info su www.magicudine.it e www.facebook.com/magicudine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!