La Corale Del Zotto è un ponte tra le associazioni

3 Febbraio 2016

UDINE. Giovedì 4 Febbraio alle 17, nella galleria Accademia Città di
Udine, in via Anton Lazzaro Moro 58 a Udine, verrà presentata l’attività di “Una corale aperta a persone con disabilità”. La Corale Interassociativa “Luigi Del Zotto” è un gruppo vocale formato da persone disabili e normo-dotate di varie associazioni del territorio friulano, giuliano e veneto, a seconda dei programmi e della disponibilità dei singoli. La compagine varia tra i quindici e i venticinque elementi, dai bambini agli anziani. Il repertorio si sviluppa tra canti popolari, liturgici classici e moderni, villotte friulane e arrangiamenti, portando avanti anche un percorso sull’improvvisazione vocale.

La corale vuole favorire l’amicizia attraverso quel meraviglioso collante che è il canto, cercando così di abbattere gli steccati che a volte si innalzano tra le associazioni. Nasce a Udine nel 2002 per onorare la memoria del musicista non-vedente Luigi Del Zotto, che sognava di costituire un coro all’interno del Movimento Apostolico Ciechi di cui faceva parte. Purtroppo questo desiderio è rimasto irrealizzato, ma c’è chi dopo di lui l’ha fortemente voluta, aprendola a tutte le realtà associative di e per i disabili. Il compianto arcivescovo di Udine mons. Alfredo Battisti, soleva simpaticamente chiamare la corale “Coro seduto”. Infatti i componenti cantano seduti, in condivisione con coloro che per la propria disabilità non possono alzarsi o rimanere in piedi a lungo. La posizione seduta inoltre è più comoda per chi legge in Braille.

Gli attuali maestri sono Mariano Bulligan e Ezio Costantini che si alternano a seconda dei loro impegni artistici. Le prove si svolgono quasi ogni giovedì durante tutto l’anno, con orario 16.45-18.15, nella sede dell’Associazione Nazionale delle Famiglie dei Minorati Visivi (A.N.Fa.Mi.V.onlus) in Via Diaz 60 a Udine, nella Casa delle Associazioni della Provincia di Udine. Chi volesse entrare a farvi parte può contattare il numero 0432 58 25 25 dal lunedì al venerdì, tra le 10 e le 16.

Condividi questo articolo!