La Carrozza della cultura

22 Luglio 2014

CODROIPO. L’Orto della cultura e culturale Medio Friuli, presentano APERITIVO IN CARROZZA, Giovedì 24 e 31 luglio e 7 agosto. Arrivo ore 17.30, inizio ore 18.00. Ingresso gratuito.

Una nuova iniziativa: diversa, particolare, divertente e affascinante al museo civico di Codroipo, in località San Martino con tre appuntamenti imminenti e altri tre pianificati per settembre e ottobre. Saranno ospiti musicisti, incontri con autori di libri e con i pittori che ne hanno eseguite le illustrazioni che accompagnano i testi presentati. Saranno eventi informali con stuzzichini e bollicine offerti tra le carrozze del museo, con interviste, letture e musiche presentate da Marco Mascioli, che dalle 17.30 intratterrà gli ospiti per l’aperitivo in carrozza giacché in ricordo della serata, gli ospiti potranno farsi autografare il libro dall’autore, proprio all’interno di una carrozza, con foto ricordo mentre fanno il brindisi.

Un’idea fresca, nuova per affrontare meglio l’estate senza annoiarsi, con tanti elementi di sorpresa, promette Marco Mascioli. La location presenterà l’occasione utile per visitare anche il museo, con le quarantaquattro vetture d’epoca perfettamente funzionanti, con cavalli, finimenti e accessori da viaggio, un settore dedicato ai giocattoli dell’800 e del ’900. L’ambiente dell’allestimento è stato realizzato in una villa veneta, Villa Manin-Kechler a S. Martino di Codroipo in provincia di Udine, nella barchessa Ottocentesca verso il borgo storico, acquistata dal Comune di Codroipo e restaurata con l’intento di rafforzare l’offerta turistico-culturale della zona, che ruota attorno a Villa Manin di Passariano, da cui dista pochi chilometri. Il museo è stato ricavato in una ex filanda, si articola in tre gallerie sovrapposte collegate e tre piani di una torretta centrale che conserva i caminetti, utilizzati allora per l’allevamento dei bachi da seta e si pone come una nuova e importante risorsa culturale in regione e nel contesto paesaggistico del capoluogo del Medio Friuli.

Tra le esposizioni permanenti e temporanee, il museo presenta la collezione di Bartolini, recente donazione dell’erede dello scrittore Elio, composta di oltre settanta opere fra dipinti, stampe e sculture. Attualmente ancora disponibile la collezione Paludetti relativa agli artisti friulani del ‘900. Al primo piano il Centro di documentazione “Maestri della cucina del ‘900” con l’Unione cuochi FVG e l’associazione Progetto quattro stagioni, hanno allestito un’esposizione relativa ad alcuni maestri cuochi della regione. Nei primi tre eventi curati dalla casa editrice L’Orto della cultura, saranno presentate opere di Domenico Zannier, Fabiola Girardi ed Ennio Perini, musiche eseguite da Daniele Russo e Rocco Rescigno, con l’illustratrice Marina Toffolo. Aperitivo a tema, curato dal maestro di cucina Germano Pontoni con la partecipazione di La Cortine e le sue bollicine.

L’intento principale è portare la cultura a livello delle persone e gli spettatori alle esposizioni, con leggerezza, divertimento e allegria perché conoscere l’arte non deve obbligatoriamente essere sinonimo di ossequioso silenzio funebre. Conoscere gli autori, gli esecutori, gli editori, gli organizzatori dal punto di vista umano, per comprendere appieno le spinte motivazionali che li hanno portate all’esecuzione delle loro opere, con spontaneità e l’umana curiosità. Un’esperienza nuova per soddisfare tutti i cinque sensi, valorizzando noi stessi e i sentimenti interiori che siamo ancora capaci di esternare nella giusta situazione.

Giovedì 24 luglio con inizio alle 18.00, presso il museo civico delle carrozze a San Martino di Codroipo per divertirsi, conoscere, condividere e scambiare cultura, opinioni e sorrisi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!