Honsell gioca coi numeri

20 Ottobre 2012

Furio Honsell

PORDENONE A chiudere in bellezza la sedicesima edizione di Scienzartambiente – per un mondo di pace, unico festival nella regione Friuli Venezia Giulia dedicato alla divulgazione e comunicazione scientifica, promosso dal Comune di Pordenone e da Science Centre Immaginario Scientifico, sarà un incontro con Furio Honsell, domenica 21 ottobre alle 18.30 ai PnboxStudios, che presenterà il libro, scritto a 4 mani con Giorgio Bagni “Curiosità e divertimenti con i numeri” della Aboca edizioni. Il libro infatti si muove agilmente tra giochi di logica, indovinelli e letteratura popolare partendo dal commento al manoscritto De viribus quantitis, opera divulgativa del matematico ed economista rinascimentale Luca Pacioli. Tra appassionanti passatempi matematici e topologici e trucchi con le carte fanno capolino anche aneddoti e segreti, che si traducono in consigli per vivere meglio, sorprendentemente molto attuali. Furio Honsell, già Rettore dell’Università di Udine e oggi sindaco della città con il suo stile raffinato e arguto evidenzierà i passaggi più curiosi, inaspettati e profani. A chiacchierare con il professore sarà il Direttore della Bibliotheca Antiqua Aboca Museum Dulio Contin. A seguire (alle 20) ci sarà Ideata, una cena preparata da giovani chef, ispirata all’affermazione di Nietzsche “Il futuro influenza il presente tanto quanto il passato”, con piatti del passato del presente e del futuro (prenotazioni allo 0434 551781 o prenotazioni@pnboxstudios.tv).

Ma la domenica di Scienzartambiente sarà ricca di appuntamenti per tutti sin da mattino. A partire dalle 10, infatti, nel Convento di San Francesco si susseguiranno incontri e laboratori aperti a tutti. Alle 10 e alle 16 Silvia Pignat condurrà il laboratorio creativo Arrrtisti eccologici (dai 6 ai 99 anni). Doppio appuntamento anche con Pagine vivaci, evento a cura di Scienza Express e libreria Baobab con gli studenti del liceo Leo Major: alle 10.30 e alle 16.45. per scoprire libri fantastici che sanno insegnare tante cose in modo divertente. Evento unico, alle 15.30 per Chem Show2, ovvero quando la scienza è spettacolare, a cura di Claudio Tavagnacco dell’Università di Trieste e Gruppo Alchymia, per vedere in azione gli elementi e lasciarsi stupire da reazioni inaspettate.

Durante la giornata saranno sempre aperte (dalle 9 alle 22 al Convento di san Francesco) le due mostre: “Big world big science”, una colorata e spettacolare multivisione a cura del Science Centre dell’Immaginario scientifico, con immagine e musiche per un giro tra i luoghi del nostro pianeta e “Passioni. Il cervello, le emozioni, la morale”, ovvero il cervello raccontato attraverso le emozioni, curata da Stefano Canali di Sissa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!