Film sotto le stelle a Gemona

15 Luglio 2014

GEMONA. Prende il via mercoledì 16 luglio per proseguire fino al 3 settembre all’Anfiteatro di via Dante a Gemona, la diciottesima edizione di “Cinema sotto le stelle”, il ciclo di proiezioni estive a cura della Cineteca del Friuli, a ingresso gratuito grazie al sostegno del Comune di Gemona. Nove i film in programma pensati come sempre per tutta la famiglia, fra cui spicca come da tradizione l’animazione, e commedie made in Italy che confermano il momento felice del genere.

Pubblico_Cinema_estate1Inaugura la rassegna, mercoledì 16 luglio alle 21.30, il film di animazione spagnolo Le avventure di Fiocco di neve di Andrés G. Schaer, una piccola parabola sulla diversità e sul passaggio dall’infanzia all’adolescenza ispirata alla vera storia di un gorilla albino, unico a mondo, trovato nella Guinea Equatoriale nel 1966 e trasferito nello zoo di Barcellona.

Più articolato rispetto alla tradizione del mercoledì, il calendario delle proiezioni prosegue venerdì 25 luglio (ore 21.30), con la commedia romantica di Paolo Genovese, Tutta colpa di Freud, e martedì 29 luglio (ore 21.30) con Saving Mr. Banks (USA 2013) di John Lee Hancock, divertente versione della ventennale battaglia per i diritti cinematografici di Mary Poppins fra Walt Disney e la creatrice della tata più famosa del mondo, la scrittrice P.L. Travers. I protagonisti sono interpretati magnificamente da due attori consumati, e qui duellanti di razza, Tom Hanks e Emma Thompson.

Giovedì 31 luglio (ore 21.30) l’appuntamento è con La mossa del pinguino (IT 2013), riuscitissimo esordio da regista della star nostrana Claudio Amendola, che mette al centro una squadra di romanacci derelitti – ancora una volta capitanata da Edoardo Leo, già a capo della strampalata e geniale banda di spacciatori di Smetto quando voglio – alla ricerca della svolta con un piano piuttosto folle: partecipare alle Olimpiadi invernali di curling. Accanto a Leo, altri volti noti come Ricky Memphis e Ennio Fantastichini.

Con l’inizio di agosto l’orario delle proiezioni è anticipato alle 21.15. Mercoledì 6 torna l’animazione con Dino e la macchina del tempo (USA/Corea del Sud 2012) di John Kafka e Yoon-suk Choi, che sfrutta abilmente il meccanismo del salto temporale, questa volta a lunga gittata visto che il bambino protagonista e i suoi amici sono catapultati nell’era dei dinosauri. Martedì 12 è la volta di The Way Back (USA 2010), film drammatico di Peter Weir. Ispirato a una storia vera, è il racconto del periglioso viaggio affrontato da sette prigionieri in fuga da un Gulag nell’Unione Sovietica del 1940. Altrettanto insidioso si rivela il viaggio in solitaria nell’oceano di All is Lost – Tutto è perduto (US 2013) di J.C. Chandor, con Robert Redford, in programma mercoledì 20 agosto.

Le due ultime proposte della stagione sono il capolavoro americano Il buio oltre la siepe (USA 1962) di Robert Mulligan, con Gregory Peck nei panni del celeberrimo avvocato Atticus Finch (mercoledì 27 agosto, ore 21) e One Life (GB 2011) di Michael Gunton e Martha Holmes, affascinante documentario sul mondo animale con sequenze mozzafiato e la voce narrante di Mario Biondi, che chiude il ciclo mercoledì 3 settembre (ore 21).

In caso di maltempo le proiezioni, sempre a ingresso libero, si terranno, stesso giorno e stessa ora, nel Cinema Teatro Sociale, dove prosegue anche la programmazione ordinaria, salvo una breve sospensione dal 22 al 31 luglio.

Info: www.cinetecadelfriuli.org, info@cinetecadelfriuli.org, tel. 0432 980458.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!