In concerto e in cattedra

17 Marzo 2014

UDINE. Martedì prossimo 18 aprile alle 18 il Conservatorio di Udine ospita l’evento di vertice di un nuovo progetto rivolto alla chitarra e, in particolare, Luigi-Attademoalle trascrizioni ricavate dal grande repertorio strumentale barocco, il recital che Luigi Attademo dedicherà alle Sonate per clavicembalo di Domenico Scarlatti e alla produzione per violino solo di Johann Sebastian Bach, del quale sarà eseguita la Partita BWV 1004.

Il concerto si pone al centro di un progetto di tre giorni che inizierà martedì e vedrà impegnato in una conferenza e in una Masterclass dedicata agli allievi del “Tomadini” un concertista e musicologo tra i più attenti alle problematiche storiche e filologiche, premiato nel 1995 al Concorso di Ginevra e autore di sette lavori discografici in gran parte dedicati a rilevanti progetti monografici, ultimo dei quali l’incisione integrale, acclamata dalla critica, delle opere per chitarra di Niccolò Paganini per la nota e diffusa etichetta Brilliant Classics.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!