Armonie di Chopin e di vino

14 Marzo 2014

MOIMACCO. Prosegue con successo l’ottava edizione di Enoarmonie, organizzata dall’Associazione Gaggia di Cividale in collaborazione con alcune delle più importanti aziende vinicole del Friuli Venezia Giulia. Nel sesto di otto appuntamenti, domenica 16 marzo alle 18 si torna nello splendido complesso monumentale della Fondazione de Claricini Dornpacher di Bottenicco di Moimacco, questa volta con gli ottimi vini dell’azienda di casa, risultato dell’unione fra la grande tradizione friulana e le tecniche enologiche più moderne.

Letizia_Michielon1Nel salone centrale della Villa, circondata dal giardino e dal vasto parco ricco di piante secolari, la pianista veneziana Letizia Michielon si esibirà in un raffinato recital monografico, con alcune delle più belle pagine di Frédéric Chopin. Poliedrica e completa figura di musicista, attiva anche come compositrice, saggista e critica musicale, Letizia Michielon vanta un’intensa carriera, con recital in Europa, Canada e Stati Uniti, e ha preso parte a numerosi Festival Internazionali di Musica Contemporanea.

Graditissimo il ritorno nel ruolo di enorelatore di Angelo Foletto, prestigiosa Angelo_Folettofirma di Repubblica, cui spetta il compito di tracciare collegamenti, relazioni, richiami, fino a creare una magica combinazione fra la musica e i vini protagonisti della giornata. Già docente al Conservatorio di Milano e alla Scuola Holden di Torino e dal 1996 alla guida dell’Associazione Critici Musicali, Foletto scrive attualmente anche su L’Adige, Suonare News, Classic Voice e altre riviste, e collabora con la Rai, la Radio Svizzera Italiana, Radiopopolare, ClassicaTv, teatri e istituzioni musicali. Per gli Amici della Scala ha ideato e condotto Prima delle prime.

Enoarmonie 2014 è realizzata con il sostegno della Regione FVG, di Fondazione Crup, Banca di Cividale, Banca di Credito Cooperativo di Pordenone, Fondazione de Claricini, Comune di Buttrio, Comune di Moimacco, e con la collaborazione di Slowfood regionale.

Ingresso 10 euro (ridotti soci Gaggia e soci Slowfood 8 euro) Info: silvia.assgaggia@gmail.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!