Archeologia: Luigi Malnati soprintendente ad interim

20 Maggio 2015

TRIESTE. E’ stato nominato dalla Direzione Generale Archeologia il nuovo Soprintendente per l’Archeologia del Friuli Venezia Giulia. L’incarico ad interim ha la durata di 4 mesi e, comunque, fino alla nomina del Dirigente titolare. Luigi Malnati, archeologo, bergamasco di nascita, classe 1953, dirigente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo, ha alle spalle una lunga carriera, con incarichi di rilievo come quello di Direttore Generale per le Antichità dal 2010 al 2014.

Già Soprintendente Archeologo per l’Emilia Romagna, le Marche e il Veneto, dal 6 marzo 2015 è nuovamente Soprintendente Archeologo dell’Emilia Romagna. Membro di svariati comitati scientifici, docente a contratto di Etruscologia e Archeologia italica all’Università di Cagliari, curatore di mostre e allestimenti museali, ha al suo attivo centinaia di pubblicazioni in materia di etruscologia. La sua nomina temporanea per il Friuli Venezia Giulia, quale incarico aggiuntivo, è stata determinata dalla necessità di curare gli adempimenti necessari per assicurare la funzionalità e la gestione della Soprintendenza, nonché per garantire la continuità dell’azione amministrativa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!