Appuntamento con Monk

4 Luglio 2012

PORDENONE. L’edizione 2012 di Visioni sonore – la rassegna di Cinemazero nata dal connubio cinema/musica sostenuta dal Ministero per i beni e le attività culturali, dalla Regione e dal Comune di Pordenone, e inserita nel cartellone dell’ Estate in città – si apre con l’omaggio a uno straordinario pianista e compositore jazz: Thelonious Monk, tra i maggiori esponenti dello stile jazzistico detto be-bop, insieme a Dizzy Gillespie, Charlie Parker, Kenny Clarke e altri. Mercoledì 4 luglio alle 21.30, al Chiostro di San Francesco (ingresso libero) verrà proiettato il documentario biografico Thelonious Monk: Straight, no chaser, che restituisce un’immagine emozionante, accurata e poetica dell’artista, a 30 anni dalla sua scomparsa. Per questo ritratto-documentario sul pianista e compositore jazz, la regista Zwerin ha attinto in gran parte al materiale (concerti, prove, episodi dietro le quinte) girato nel 1968 da Michael e Christian Blackwood. Sulla scia di Bird (1988) di Clint Eastwood che del documentario è produttore esecutivo, ne esce un film cronologicamente discontinuo, di taglio impressionistico che rende un buon servizio a Monk e alla sua musica. Il titolo è quello di un noto brano di Monk, locuzione gergale che indica un whisky bevuto liscio.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!