Amori friulani sotto il tiglio

20 Settembre 2013

MORUZZO. Domenica 22 settembre si svolgerà a Moruzzo Amors furlans, una giornata dedicata alla rievocazione delle tradizioni friulane legate al matrimonio nel Friuli rurale. Il progetto, ideato e coordinato da Roberta Masetti, e realizzato grazie al sostegno economico della Regione FVG e con il patrocinio di numerosi Enti, si propone di riscoprire e valorizzare le tradizioni, i riti e le suggestioni del corteggiamento, del fidanzamento e del matrimonio nel Friuli rurale a cavallo tra la fine dell’Ottocento e gli anni ’50 del secolo scorso. In questi mesi, oltre a diversi appuntamenti teatrali e concerti, grande riscontro e successo ha avuto la pubblicazione del libro Amors Furlans sot el tei, realizzato dalla Masetti con la collaborazione del gruppo giovanile Zovins come il Tei, coordinato da Fioretta Lizzi.

Domenica si inizia alla ore 10 in sala consiliare con la presentazione dell’anteprima del documentario Amors furlans, viaggio tra storie di tigli, cortine, rose, santi e poeti a cui hanno collaborato importanti studiosi quali Angelo Floramo, Tiziana Cividini, Fabio Piuzzi, Dario di Gallo, Alfeo Minisini, Chiara Saccavini, Alida Pevere, Benvenuto Castellarin, Anna Bogaro e le cui immagini sono state girate da Sandro Trevisan.

A seguire proclamazione del vincitore del concorso culturale La leggenda del Tiglio e presentazione alla comunità del bozzetto vincitore, che illustra la storia della leggenda dell’amore eterno tra la castellana di Moruzzo e un cavaliere partito per le Crociate e mai più tornato. L’opera risultata vincitrice si tradurrà in un alto rilievo in cemento bianco che verrà poi posizionato accanto al Tiglio di Moruzzo, simbolo della comunità.

A partire dalle ore 11.30 rievocazione del corteo nuziale, e del pranzo nuziale in piazza Tiglio; tutti i figuranti indosseranno vestiti e costumi dell’epoca appositamente recuperati o realizzati per l’occasione da numerose famiglie di Moruzzo. Per tutto il giorno, musica e balli al suono delle fisarmonica in piazza Tiglio, dove, grazie al chiosco delle Pro Loco sarà possibile degustare i prodotti tipici locali e sarà possibile visitare gli stand di diversi espositori per una piccola ma preziosa mostra mercato dedicata ai manufatti legati al corteggiamento, alla dote e al matrimonio in Friuli. In tutti i locali di Moruzzo che aderiscono all’iniziativa sarà possibile degustare il menu tipico del matrimonio di un tempo, e non solo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!